Faq – Chi è lo psicologo?

Faq: Domande frequenti sul mestiere dello psicologo

psicologo

Come funziona un percorso psicologico?

Un percorso psicologico si avvale del dialogo e della relazione tra specialista e paziente che collaborano decidendo insieme, passo dopo passo, l’obiettivo da raggiungere, la strada da percorrere e anche il momento adatto per concluderla.
E’ importante chiarire che lo psicologo non darà dei consigli nè indicazioni rispetto alle decisioni di vita della persona, ma lavorerà con lei per attivare le risorse presenti e creare le condizioni perché possa scegliere in autonomia la propria strada.

Chi è uno psicologo, uno psichiatra, uno psicoterapeuta?

Le figure professionali che lavorano in ambito psicologico sono diverse.
Uno psicologo ha conseguito la laurea in psicologia e si è iscritto, attraverso il superamento di un esame di stato, all’albo regionale degli psicologi ottenendo l’abilitazione all’esercizio della professione. Mette a disposizione la sua conoscenza per la diagnosi, la prevenzione, il supporto, la riabilitazione del disagio della persona. Non può prescrivere una cura farmacologica in quanto non è un medico.

E’ invece lo psichiatra ad occuparsi di questa parte: è infatti un medico specializzato in psichiatria.

Lo psicoterapeuta può essere un medico oppure uno psicologo che in seguito al proprio percorso di studi ha frequentato un’ulteriore scuola di specializzazione (in genere di 4 anni) in  psicoterapia.